Bandiera rossa

Ur ganaouenn bolitikel italianek brudet eo Bandiera rossa (banniel ruz), anavezet ivez evel Avanti popolo.
Skrivet e voe an destenn anezhi gant Carlo Tuzzi e 1908.

Bandiera rossa, ar banniel ruz, enoret en XXvet kantved.

Doare ar sokialourienAozañ

  Labour a chom evit treiñ ar c'homzoù e brezhoneg

Avanti popolo, alla riscossa
Bandiera rossa, bandiera rossa
Avanti popolo, alla riscossa
Bandiera rossa trionferà

Diskan:
Bandiera rossa la trionferà
Bandiera rossa la trionferà
Bandiera rossa la trionferà
Evviva il socialismo e la libertà

Non più nemici, non più frontiere
Sono i confini rosse bandiere,
lavoratori alla riscossa
bandiera rossa trionferà

Doare ar gomunourienAozañ

  Labour a chom evit treiñ ar c'homzoù e brezhoneg

Avanti o popolo, alla riscossa,
Bandiera rossa, Bandiera rossa
Avanti o popolo, alla riscossa,
Bandiera rossa trionferà.
Bandiera rossa la trionferà
Bandiera rossa la trionferà
Bandiera rossa la trionferà
Evviva il comunismo e la libertà.

Degli sfruttati l'immensa schiera
La pura innalzi, rossa bandiera.
O proletari, alla riscossa
Bandiera rossa trionferà.
Bandiera rossa la trionferà
Bandiera rossa la trionferà
Bandiera rossa la trionferà

Il frutto del lavoro a chi lavora andrà.
Dai campi al mare, alla miniera,
All'officina, chi soffre e spera,
Sia pronto, è l'ora della riscossa.
Bandiera rossa trionferà.
Bandiera rossa la trionferà
Bandiera rossa la trionferà
Bandiera rossa la trionferà

Soltanto il comunismo è vera libertà.
Non più nemici, non più frontiere:
Sono i confini rosse bandiere.
O comunisti, alla riscossa,
Bandiera rossa trionferà.
Bandiera rossa la trionferà
Bandiera rossa la trionferà
Bandiera rossa la trionferà
Evviva Lenin, la pace e la libertà.

LiammAozañ

  • Evit klevet an ton: [1]